SECONDA DIVISIONE : Un passo indietro evidente

Affrontando un'avversaria collocata nella medesima posizione di classifica si poteva prevedere di raccogliere qualcosa in più dalla trasferta di Minerbio, ma invece è stato il Volley Pianura a prevalere per 3 a 1. Ciò che ha giocato a sfavore dei nostri colori è stata la condizione non ottimale della ricezione e della difesa, solitamente i punti di forza della nostra compagine. Il passo falso infrasettimanale non pregiudica comunque il cammino di un''Emilia che complessivamente sta ritrovando quella continuità di rendimento che aveva caratterizzato la stagione precedente.

PRIMA DIVISIONE : Un'evidente carenza di personalità

Se nelle trasferte precedenti erano emersi indizi relativi ad alcune fragilità della nostra formazione, giovedì a Sesto Imolese si è avuta la prova definitiva delle forti difficoltà delle biancorosse nell'uscire dalle situazioni complicate. Nei tre set in cui si è sviluppata la gara si è concretizzato sempre il medesimo film : situazione di prevalenza nel punteggio, dovuta a discrete trame di gioco, quindi un'infilata di ricezioni e difese errate ed infine, giunti ai vantaggi ,il cosiddetto "braccino corto" che ha sempre consentito lo sprint finale vincente da parte delle avversarie. L'unico antidoto a cadute di questo genere è sicuramente un lavoro più assiduo in palestra e una maggiore determinazione da parte di tute le atlete della rosa.

SECONDA DIVISIONE : Una prestazione molto confortante

L'Emilia si aggiudica in tre soli set il confronto con la Persicetana, issandosi così in pieno centroclassifica. La gara, tranne in alcune fasi, è rimasta sempre nelle mani delle biancorosse che si sono giovate di un gioco ordinato e di una positiva prestazione in fase difensiva. Il lavoro intenso in palestra, a volte anche con allenamenti supplementari, sta arrecando i suoi frutti e si possono ipotizzare ulteriori miglioramenti quando si saranno ben inserite anche le ultime giocatrici che hanno completato la rosa.

PRIMA DIVISIONE: Tre punti senza gloria

La nostra compagine, ancora gravata dalle scorie della sconfitta di mercoledì scorso, affronta la gara interna contro il Vis Trebbo con timori e approssimazioni, tanto da riuscire a vincere il primo set solo grazie a qualche giocata estemporanea. Anche nelle due frazioni di gioco seguenti si susseguono banalissimi errori, soprattutto nel servizio, ma fortunatamente si avverte anche un risveglio che consente all'Emilia di aggiudicarsi una delle partite più scialbe degli ultimi tempi. 

PRIMA DIVISIONE: Una sconfitta meritata

Inopinata caduta dell'Emilia che esce battuta in quattro set in casa dell'UISP Imola, al termine di una gara caratterizzata da molte pause e da un numero eccessivo di errori da parte delle nostre atlete. Dopo una prima frazione di gioco in cui le biancorosse si sono espresse sui consueti discreti valori, la squadra si è disunita, evidenziando scarsa efficacia a muro e trame di attacco troppo scontate. Solo un assiduo lavoro in palestra e una maggiore determinazione da parte di tutte le giocatrici della rosa potrà consentire al gruppo di riprendere già da questo sabato un cammino fin ad ora certamente positivo.