TERZA DIVISIONE SENIORES: Sei punti in due partite!

Continua in maniera certamente positiva il percorso della nostra formazione, nonostante le problematiche legate ad una conduzione tecnica forzatamente molto variegata. Dopo la vittoria casalinga contro il Calderara è giunto oggi il successo in trasferta affrontando il CSI Casalecchio, ancora una volta grazie ad un 3 a 1. L'impegno e la coesione del gruppo, unitamente ad alcune individualità che stanno emergendo, stanno fornendo risposte positive, anche oltre le attese.

SECONDA DIVISIONE : Una sconfitta senza appello

Ennesima prova negativa in trasferta per la nostra compagine, affondata con un netto tre a zero dalle padrone di casa del Calderara. Il copione è apparso quello ormai consueto : la squadra lotta fino ad oltre la metà dei set affrontati per poi sparire praticamente dal campo. Intanto la posizione in classifica si aggrava, anche se mancano all'appello ancora quegli scontri diretti che potrebbero veramente indirizzare in senso positivo questo campionato.

PRIMA DIVISIONE : Una bella prova d'orgoglio

Nell'anticipo contro lo Sport 2000 l'Emilia mette in campo quella determinazione che quest'anno spesso è mancata nelle gare in trasferta e regola la formazione di casa con un netto 3 a 0. Dopo un primo set vinto ai vantaggi, le biancorosse hanno schiacciato il piede sull'acceleratore controllando senza patemi il resto dell'incontro. In questa occasione si sono visti una ricezione molto efficace e soprattutto un muro estremamente convincente, unitamente a trame d'attacco particolarmente varie. Mantenendo la medesima concentrazione in tute le gare rimanenti sicuramente questo gruppo potrà prendersi non poche soddisfazioni.

SECONDA DIVISIONE: Un solo punto con parecchi rimpianti!

L'Emilia affrontando il Mordano , una squadra con parecchi punti in più in classifica, mette in campo la massima concentrazione e determinazione, tanto da portare l'incontro sul due a uno a proprio favore. Nel quarto set, però, dopo aver accumulato un certo vantaggio, la squadra molla la presa, incappando in quegli errori tecnici già affiorati nelle partite precedenti e lasciando quindi via libera alla riscossa delle avversarie conclusasi nella quinta frazione di gioco. Il punto conseguito è buono per muovere finalmente la classifica, ma deve soprattutto mostrare alle atlete che sarà possibile mettere fieno in cascina anche contro avversarie sulla carta maggiormente attrezzate.

PRIMA DIVISIONE : Una vittoria senza patemi

La versione casalinga dell'Emilia - ancora imbattuta tra le mura amiche - offre un percorso determinato contro le giovani del Foca Masi San Lazzaro, tanto da concludere l'incontro in poco più di un'ora con un netto tre a zero. I nostri tecnici hanno potuto ruotare tutte le atlete a referto, ottenendo risposte positive da ciascuna di esse. L'attesa è ora tutta concentrare sulle gare esterne, là dove i problemi affiorati fino a questo punto del campionato sono quasi sempre d'ordine psicologico e non prettamente tecnico.