UNDER 16: Segnali di risveglio finalmente!

Piccolo, ma significativo, passo in avanti per le biancorosse, in grado di impensierire una formazione più attrezzata come il Clai , riuscendo così ad aggiudicarsi il primo set di tutto campionato finora disputato. Migliorando ancora lo spirito agonistico mostrato nell'occasione è senza dubbio possibile rendere le prossime gare più combattute e con un esito finale meno scontato.

PRIMA DIVISIONE : Giocare un solo set non può bastare!

Altra prova negativa della nostra formazione e ancora con un netto tre a zero a sfavore. Il derby contro la Nettunia è stato approcciato in maniera superficiale dalle biancorosse e solo nel secondo set, poi perso malamente ai vantaggi, è stato offerto un rendimento all'altezza. Le numerose assenze di giornata costituiscono solo un attenuante per un gruppo che deve ritrovare in fretta la giusta mentalità che richiede il massimo campionato provinciale.

UNDER 18 : Un'ottima prova d'orgoglio!

Pronto riscatto per le nostre atlete che riescono ad imporsi al quinto set nei confronti delle giovanissime, ma molto dotate atleticamente, avversarie del Masi. L'incontro ha offerto un andamento insolito, con le due compagini che hanno a turno impresso un divario netto a proprio favore nelle varie frazioni di gioco disputate. Un utilizzo sapiente dei cambi da parte dell'allenatrice biancorossa ha però consentito all'Emilia di presentarsi in maniera molto lucida e vincente alle fasi finali della gara.

UNDER 16 : Manca ancora la giusta mentalità!

Ennesima sconfitta per le biancorosse, battute ancora seccamente in tre soli set ad opera dell'Altedo-Molinella. Diverse atlete devono ancora comprendere che i risultati possono giungere solo grazie ad un impegno serio ed assiduo negli allenamenti e che quindi la gara settimanale deve appunto offrire il risultato di quanto è stato maturato grazie al lavoro in palestra. .

PRIMA DIVISIONE : Un passo totalmente falso!

Brusca frenata d'arresto per la nostra compagine, uscita dal campo di casa sconfitta per 3 a 0 ad opera di un ottimo PGS Welcome. Gli infortuni che hanno colpito la squadra e la conseguente quasi totale mancanza di cambi costituiscono una solo parziale attenuante che possa spiegare una prova tanto incolore. Numerosi gli errori tecnici che hanno spianato la strada ad avversarie estremamente motivate e in grado di proporre un ritmo di gioco molto sostenuto. La fiducia in un immediato riscatto è comunque obbligatoria, magari grazie anche al recupero di qualche atleta al momento fuori causa.

Sottocategorie