TERZA DIVISIONE SENIORES: Emilia vincente, ma sciupona

Nella trasferta di Marzabotto le nostre atlete affrontano la gara con eccessiva superficialità, concedendo alle giovani e volonterose avversarie la gioia del primo set vinto nel campionato. Poi, però, i valori tecnici in campo assumono il loro vero ruolo e la gara scivola via senza ulteriori difficoltà fino al quarto set. Per competere fino all'ultima giornata in questo girone dall'esito così incerto occorrerà massima determinazione, anche perché tutto potrebbe risolversi sul filo di lana solamente all'ultima giornata.

PRIMA DIVISIONE: Resa senza condizioni!

Un'Emilia impalpabile affonda in tre soli set sul campo della capolista CSI Casalecchio. La contesa ha visto incertezza solo durante una prima frazione di gioco in cui le biancorosse sono rimaste sulla scia delle avversarie fin quasi all'ultimo. Poi la gara ha assunto una piega completamente favorevole alle ragazze di casa, con le nostre giocatrici assolutamente incapaci di opporre determinazione ed efficaci trame di gioco. La sconfitta non pregiudica per il momento la posizione in classifica, ma deve far riflettere sulle doti che occorrono per affrontare al meglio sfide di alto livello.

TERZA DIVISIONE SENIORES :Una maratona vincente!

Con oltre due ore di partita serratissima, quasi sempre giocata punto a punto, le nostre atlete riescono a portare a casa tre punti fondamentali per alimentare la corsa per i primi posti della classifica. Il risultato finale di 3 a 1, di fronte alle giovani avversarie di S.Matteo della Decima, premia così una prestazione davvero importante, considerate anche le assenze che hanno impedito di operare qualche cambio fisiologico.

TERZA DIVISIONE JUNIORES: Una prova davvero scialba!

Continua il momento negativo della nostra giovane formazione, incapace di riscattare una serie di prove incolori. Anche contro il Calderara le biancorosse affondano in tre soli set, non riuscendo a mettere in campo quella determinazione che certamente avrebbe reso il risultato molto più contendibile. Influiscono solo relativamente le assenze di giornata e pure i cambi in corsa operati dall'allenatrice non riescono a sortire particolare effetto. Si spera quindi che nelle prossime gare ritorni quella determinazione offerta nei primi incontri del campionato.

PRIMA DIVISIONE : Un'occasione mancata

Nella gara casalinga contro il Progresso, persa poi per 3 a 2, le nostre atlete lasciano il primo set nelle mani delle giovani avversarie, estremamente determinate, perdendo quasi completamente il filo di un gioco accettabile. Poi, come sta accadendo da un po' di tempo, interviene un importante recupero, nel quale le trame d'attacco tornano ad essere efficaci e quindi - assicuratesi le due frazioni di gioco successive - le biancorosse sembrano destinate ad imporsi sulle rivali. Un vistoso calo fisico, accompagnato dalla mancanza di cambi in determinati ruoli, porta nuovamente alla ribalta le ospiti che infatti si impongono nei due set successivi. Per mantenere l'attuale posizione in classifica occorre senza dubbio recuperare pienamente la condizione delle varie giocatrici reduci da infortuni e tornare poi ad offrire la determinazione dei giorni migliori.

Sottocategorie