PRIMA DIVISIONE :Un posticipo positivo

L'insolito orario di gioco della trasferta a Castel Maggiore e il fondo molto scivoloso dell'impianto potevano creare difficoltà al nostro gruppo ed infatti il riscaldamento troppo breve ha inizialmente reso più macchinoso il rendimento della squadra, ma successivamente esperienza ed estemporaneità nelle soluzioni tecniche hanno portato ad un successo pieno, anche se abbastanza sudato, in tre soli set sulle più giovani avversarie del Progresso. Le biancorosse appaiono comunque in salute e pronte ad affrontare l'ultimo complicato impegno dell'anno solare.

PRIMA DIVISIONE :Un posticipo positivo

L'insolito orario di gioco della trasferta a Castel Maggiore e il fondo molto scivoloso dell'impianto potevano creare difficoltà al nostro gruppo ed infatti il riscaldamento troppo breve ha inizialmente reso più macchinoso il rendimento della squadra, ma successivamente esperienza ed estemporaneità nelle soluzioni tecniche hanno portato ad un successo pieno, anche se abbastanza sudato, in tre soli set sulle più giovani avversarie del Progresso. Le biancorosse appaiono comunque in salute e pronte ad affrontare l'ultimo complicato impegno dell'anno solare.

UNDER 18: Ancora scarsi segnali di ripresa

Nell'affrontare l'Anzola, formazione di livello senza dubbio superiore, le nostre atlete svolgono solo un compitino diligente, senza riuscire mai ad impensierire veramente le avversarie e così la gara si conclude con una sconfitta in soli tre set.  Nonostante il tentativo dell'allenatrice di rimescolare le carte, provando nuove soluzioni, la reazione in campo si è rivelata solo episodica, ma l'aspetto positivo è che l'allargamento di esperienze riguardante tutta la rosa a disposizione potrà risultare importante per le prossime competizioni in programma. 

PRIMA DIVISIONE: Vittoria senza affanni

Un'Emilia abbastanza distratta incamera altri tre punti superando per 3 a 0 lo Sport 2000. Non si è trattato certo di una gara memorabile, infatti le biancorosse hanno avuto il torto di adeguarsi al ritmo blando proposto dalle avversarie, peccando anche di errori dovuti ad una concentrazione insufficiente. Particolare curioso riveste la presenza sulle panchine di ben tre allenatori di terzo grado (due nostri e uno per la formazione ospite) : un segnale positivo che riguarda la buona preparazione tecnica di cui si giova il movimento provinciale di base.

PRIMA DIVISIONE : Ancora una trasferta positiva

Un'Emilia molto determinata aggiunge un altro successo esterno superando per 3 a 1 le avversarie del Cus Medicina. Le biancorosse sono partite con il piede sull'acceleratore e i primi due set non hanno avuto praticamente storia, denotando nella squadra notevoli progressi anche in ricezione e difesa. Poi i numerosi cambi apportati dai nostri tecnici non hanno sortito gli effetti sperati, ma nella frazione di gioco conclusiva tutto è stato rimesso in funzione così altri tre punti si sono aggiunti ad una classifica fino a questo momento abbastanza confortante.

Sottocategorie